backhome

WordPress Ecommerce: I Migliori Plugin

27 dicembre // commenti 71 commenti


I migliori plugin WordPress per realizzare uno spazio Ecommerce e vendere i tuoi prodotti o servizi direttamente dal tuo sito o blog.

Hai un sito realizzato con WordPress e vuoi aprire un Ecommerce?

Ci sono innumerevoli modi per aggiungere una sezione Ecommerce al tuo sito realizzato con WordPress. La soluzione più semplice è senza dubbio quella di affidarsi ad un plugin.

Avrai già sentito dire che i plugin Ecommerce per WordPress sono limitati, banali, privi di funzionalità. Forse per la maggior parte dei plugin è vero.

Esistono però delle soluzioni, anche a pagamento, che ti permettono di configurare in modo facile ed intuitivo il tuo negozio online, senza alcuna conoscenza di programmazione.

Si ok, questo lo sapevo. Ma quale plugin?

Il migliore plugin Ecommerce per WordPress?

Non esiste un plugin migliore in assoluto, esistono decine di soluzioni, ognuna con le proprie caratteristiche, pregi e difetti.

Quello che devi sapere è che esiste il migliore plugin in base alla tue esigenze, quindi non il migliore plugin in assoluto!

Perchè solo tu sai cosa vendi, solo tu sai quanti prodotti hai da gestire, solo tu sai che strategie vuoi attuare.

Quindi, prima di scegliere il tuo plugin Ecommerce, inizia a pensare a quali potrebbero essere le tue esigenze.

Facciamo alcuni esempi:

  • Vendi prodotti materiali o digitali?
  • Quanti prodotti vuoi vendere?
  • Devi gestire un magazzino e la relativa logistica (spedizioni)?
  • Ha la necessità di creare dei listini prezzi separati?
  • Devi attuare strategie avanzate di promozione e vendita?
  • Vuoi gestire in autonomia lo spazio Ecommerce o hai dei collaboratori?

Queste sono solo alcune domande che dovresti porti.

Le risposte che troverai, sono utili per verificare, se un plugin Ecommerce può fare al caso tuo, o forse hai la necessità di affidarti a soluzioni più complesse come software Ecommerce open source (Prestashop, Opencart, Magento) se non addirittura farti realizzare una soluzione personalizzata, utile per gestire in modo ottimale tutte le tue necessità.




Per aiutarti a scegliere, ho raccolto in questo post i migliori plugin disponibili per realizzare un Ecommerce con WordPress.

Ho diviso i plugin in tre categorie:

  • Gratuito: Plugin completamente gratuito
  • Freemium: Plugin con funzionalità gratuite ed altre a pagamento
  • A Pagamento: Plugin commerciale a pagamento

I migliori plugin Ecommerce sono ovviamente quelli a pagamento, perchè oltre ad avere molte più funzionalità e possibilità di personalizzazione, godono di un’assistenza tecnica dedicata che ti permette di trovare risposte ai problemi che potrai riscontrare durante l’installazione e il setup del tuo negozio Ecommerce.


eShop [Gratuito]

eShop è un sistema di Ecommerce per WordPress completamente gratuito. L’area admin del plugin è estremamente semplice da utilizzare, così come l’aggiunta, la modifica e la gestione del catalogo prodotti. L’intero sistema può essere personalizzato in base alla tue esigenze.

eShop è molto facile da installare e il carrello della spesa possiede tutte le caratteristiche necessarie per la creazione di un piccolo Ecommerce personalizzato.

Una volta installato, il plugin, crea automaticamente sei nuove pagine, tutte modificabili (Catalogo, Checkout, Pagamento avvenuto con successo, Cancella pagamento, Download prodotti digitali, Opzioni di Spedizione).

Sarà sufficiente personalizzare le diverse opzioni disponibili e il negozio Ecommerce è pronto per essere utilizzato.

Da segnalare +

  • Supporto alla gestione di sconti
  • Statistiche di base integrate
  • Integrazione nativa con Paypal
  • Varie opzioni di spedizione, anche in base al peso
  • Utilizzabile come un catalogo prodotti senza carrello

Limitazioni –

eShop va bene per creare un Ecommerce con pochi prodotti. Le funzionalità a disposizione sono limitate per gestire un catalogo prodotti complesso e articolato.

Link| Sito ufficiale eShop Download| eShop


Carrello Paypal [Gratuito]

Se la tua necessità e quella di permettere ai tuoi clienti di pagare un prodotto o un servizio, il carrello PayPal potrebbe fare al caso tuo.

In questo post si parla specificatamente di siti realizzati con WordPress, ma questa soluzione può essere integrata facilmente in qualsiasi pagina web, indipendentemente dal software di gestione utilizzato.

Paypal potrebbe andare molto bene per vendere un infoprodotto, ore di consulenza, incassare pagamenti ricorrenti o rate per l’iscrizione ad un servizio, accettare donazioni con carte di credito.

Il funzionamento è semplice: I tuoi clienti effettuano il pagamento direttamente sulle pagine protette offerte da PayPal e tu ricevi immediatamente i fondi sul tuo conto. Concluso il pagamento i clienti vengono reindirizzati al tuo sito, dove potrai presentare una pagina di ringraziamento per il successo della transazione.

Per maggiori informazioni visita questa pagina: Pagamenti su sito web con Paypal

Da segnalare +

  • Configurazione rapida
  • Compatibilità con le più diffuse carte di credito, anche prepagate come Postepay.
  • Gli acquirenti non necessitano di un conto PayPal per effettuare un pagamento
  • Supporta i coupon e codici sconto
  • Offre strumenti per la gestione delle fatturazioni

Limitazioni

Il carrello PayPal non offre un sistema di gestione e pubblicazione dei prodotti. E’ consigliato per la vendita di pochi o singoli prodotti, meglio se servizi.

Risorse

PayPal X è una piattaforma Open Source che mette a disposizione dei programmatori una serie di servizi e API per sviluppare o integrare le funzioni di PayPal all’interno di siti o applicazioni sviluppate da terze parti. Ottima la documentazione e il supporto offerto dalla numerosa Community, anche italiana.

Link| Pulsante di pagamento PayPal


Ecwid Shopping Cart [Freemium]

Ecwid è un sistema Ecommerce gratuito disponibile per qualunque pagina web e CMS, anche per WordPress. Si tratta di un sistema estremamente facile da installare, personalizzare e ancora più facile da gestire.

In realtà non si può definire propriamente un plugin, ma un vero sistema Ecommerce che si può interfacciare con un sito o blog realizzato con WordPress.

Ecwid sta per “Ecommerce widget”. Infatti tutta la parte di gestione dei prodotti, non avviene all’interno di WordPress, ma esternamente sul sito di Ecwid. Questo è un vantaggio perchè la manutenzione e l’aggiornamento del sistema viene fatto in modo automatico dal team di Ecwid.

E’ possibile personalizzare l’Ecommerce con funzionalità aggiuntive, acquistando le versioni a pagamento: Versione Silver ($17/mese) e Versione Custom ($79/mese).

Qui puoi ottenere maggiori informazioni sulle funzionalità aggiuntive e sui prezzi.

Da segnalare +

  • Plugin gratuito
  • Sistema https integrato
  • Aggiornamenti automatici
  • Integrazione nativa con Paypal
  • Integrazione con i principali social Network
  • Editor CSS integrato nella piattaforma
  • Sicurezza e stabilità garantita dai server Amazon EC2
  • Gestione Multisito: Consente il mirroring su più siti contemporaneamente

Limitazioni –

Ecwid offre ottime funzionalità e semplicità di gestione, con un lato negativo. La versione gratuita utilizza la tecnologia Ajax per gestire tutti prodotti.

Solo nelle versioni a pagamento è possibile creare una versione HTML semplice, che permette di coniugare tutti i vantaggi delle moderne interfacce AJAX e mantenere le caratteristiche SEO delle pagine in HTML. Maggiori informazioni qui.

Link| Sito ufficiale Ecwid Download| Ecwid Shopping Cart


WP Ecommerce [Freemium]

WP Ecommerce è forse il più famoso ed utilizzato plugin Ecommerce per WordPress. E’ una soluzione gratuita, completa di tutte le funzionalità per creare e gestire un catalogo prodotti.

La versione Free ha alcune limitazioni, non presenti nella versione Gold ($40), come per esempio la ricerca dei prodotti, il supporto a diversi metodi di pagamento o l’upload multiplo di immagini.

Oltre alla versione Gold, WP Ecommerce dispone di numerosi plugin a pagamento per aggiungere funzioni extra, come per esempio, un’area membri con sottoscrizione, Slideshow per le gallery prodotti e molte altre funzionalità.

Da segnalare +

  • Ottimizzato per i motori di ricerca
  • 100% personalizzabile HTML+CSS
  • Integrazione con i principali Social Network
  • Generatore di codici sconto e coupon
  • Funzionalità per gestire il calcolo delle diverse opzioni di spedizione
  • Ottima documentazione e supporto della numerosa community

Limitazioni –

Il plugin presenta alcune limitazioni, prima tra tutte è quella legata alla versione base. Se si vuole realizzare un Ecommerce completo e funzionale e sfruttare a pieno tutte le potenzialità, è (quasi) obbligatorio acquistare la versione a pagamento e i plugin extra.

Inoltre molti utenti lamentano il fatto che la qualità del codice del plugin sia scarsa, con molte imperfezioni che costringono a numerose e attente revisioni del codice PHP.

Nonostante questo, WP Ecommerce può contare sul supporto della community, per quanto riguarda la versione gratuita, mentre per quella a pagamento, è disponibile un supporto tecnico dedicato.

Link| Sito ufficiale WP Ecommerce Download| WP Ecommerce


Shopp [A Pagamento]

Shopp è un ottimo plugin per creare un Ecommerce su WordPress. L’eccellenza si sa, ha un prezzo, e Shopp è un plugin disponibile solo a pagamento, per la precisione $55. (Un prezzo abbordabile per un sistema Ecommerce efficace e completo.)

Per $55 è possibile acquistare una singola licenza, e in base alle specifiche esigenze, acquistare plugin extra come ad esempio diversi gateway di pagamento, moduli di spedizione avanzati e crediti per il supporto tecnico.

Il plugin è estremamente facile da installare, utilizzare e personalizzare. Il supporto tecnico è molto buono, così come la documentazione e il forum ufficiale, molto utile per risolvere piccoli problemi e configurare correttamente il plugin.

Da segnalare +

  • SEO Ottimizzato per i motori di ricerca
  • Ottima documentazione e supporto
  • Export ordini e clienti in Excel
  • Motore di ricerca ottimizzato le pagine dello shopping
  • Supporta nativamente Paypal e PayPal Express Checkout
  • Supporta coupon, sconti e offerte promozionali
  • Funzionalità Drag & Drop per l’acquisto dei prodotti

Limitazioni –

Il plugin ha alcune limitazioni, soprattutto lato SEO:

Incompatibilità con altri plugin SEO

E’ necessario installare uno shortcode per far si che il plugin sia pienamente compatibile con i più diffusi plugin SEO di Worpress, come per esempio il famoso: “All in One SEO Pack”.

Contenuti duplicati

Possono esserci dei problemi relativi alla duplicazione dei contenuti. Per rimediare, la soluzione, è quella di aggiungere il canonical tag al plugin che nativamente non lo supporta.

Indicizzazione completa dell’Ecommerce

Il plugin presenta alcune limitazioni per quanto riguarda l’indicizzazione completa dell’intero catalogo Ecommerce. Questo problema è facilmente risolvibile aggiungendo una sitemap XML.

Link| Sito ufficiale Shopp


ShopperPress [A Pagamento]

ShopperPress non è semplicemente un plugin, ma un vero e proprio sistema Ecommerce completo, utile per aggiungere ad un normale sito o blog, un negozio online.

L’acquisto del sistema dà accesso a più di 20 template grafici corredati di file in PSD che consentono la personalizzazione completa dei temi stessi e dei CSS, modificabili tramite l’area amministrazione di WordPress.

Il prezzo normale di ShopperPress è di $199, attualmente è acquistabile dal sito ufficiale al prezzo di $79.

ShopperPress permette l’integrazione con più di venti gateway di pagamento, tutti facilmente attivabili tramite l’area di amministrazione.

Da segnalare +

  • Codice Open Source
  • Predisposizione per Google Adsense e Analytics
  • Esportazione dei dati in formato CSV
  • Permette la registrazione degli utenti
  • Più di venti gateway di pagamento integrati
  • Pannello di controllo e statistiche di vendita
  • Supporto a pagine sicure HTTPS/SSL

Limitazioni

ShopperPress è legato ai temi WordPress rilasciati con il plugin. Se hai già un sito o blog esistente e vuoi solo aggiungere un sistema Ecommerce, probabilmente ShopperPress non è la migliore soluzione.

È possibile, naturalmente, personalizzare l’aspetto grafico e renderlo simile al tuo sito o blog, in termini di colore e font, ecc, ma per farlo apparire esattamente uguale al tuo tema, dovrai mettere in conto un sacco di ore di lavoro e comunque l’aspetto non sarà mai uguale al tuo tema.

Se vuoi semplicemente integrare nel tuo sito un sistema Ecommerce, forse è meglio indirizzarsi su altre soluzioni come i plugin recensiti in questo post.

Link| Sito ufficiale ShopperPress


DPD Shopping Cart [A Pagamento]

DPD Shopping Cart è particolarmente indicato per la vendita di prodotti digitali, ma si possono comunque gestire beni materiali, come per esempio versioni in CD/DVD dei prodotti digitali, e gestire la loro spedizione.

Il prezzo parte da $5 al mese per gestire massimo 10 prodotti, fino ad arrivare a $45 al mese per gestire un catalogo di massimo 250 prodotti.

DPD Shopping Cart (definirlo un plugin è improprio, dato che si tratta di un sistema che permette di interfacciare un Ecommerce con qualsiasi sito o blog) attiva un carrello Ecommerce, creando un sistema automatico di erogazione e gestione di prodotti digitali.

Dall’area di amministrazione, è possibile specificare il catalogo prodotti, aggiungere il carrello, il checkout e i pulsanti per aggiungere i prodotti al carrello.

Da segnalare +

  • SEO ottimizzato per i motori di ricerca
  • Gestione Multisito: Vendita centralizzata su più siti
  • Disattivazione URL di consegna dei prodotti dopo il primo download
  • Supporto per MailChimp e AWeber per gestire il sistema di notifica e-mail
  • Supporto nativo a Google Checkout e PayPal
  • Funzione Instant Checkout per l’acquisto rapido di un singolo articolo
  • Supporta coupon, sconti, promozioni
  • Sicurezza e stabilità garantita dai server cloud Amazon S3
  • Ottimo supporto tecnico sia via ticket che in Live Help

Limitazioni

DPD Shopping Cart anche se permette la gestione di prodotti materiali, è indicato quasi esclusivamente per la vendita di prodotti digitali come per esempio infoprodotti, ebook, software o comunque qualsiasi prodotto che prevede una consegna digitale tramite download.

Link| Sito ufficiale DPD Shopping Cart


WordPress Shopping Cart [A Pagamento]

WordPress Shopping Cart è un altro ottimo plugin che offre diverse funzionalità per gestire la vendita online di qualsiasi prodotto. Permette di impostare diversi gateway di pagamento come Paypal e include sistemi di sicurezza HTTPS, e molte altre interessanti funzioni.

Se vuoi integrare il tuo sito o blog con un sistema Ecommerce, WordPress Shopping Cart plugin ha molte caratteristiche interessanti e funzionalità che giustificano il suo prezzo di 49,99 dollari.

Il plugin è semplice da installare, configurare e grazie all’interfaccia intuitiva è molto semplice da utilizzare. E’ possibile impostare e organizzare il catalogo prodotti in categorie e sottocategorie, aggiungere immagini multiple e se necessario vendere anche prodotti digitali tramite download sicuro.

La forza di WordPress Shopping Cart. oltre alle altre interessanti funzionalità, è il supporto a diversi metodi di pagamento tra cui PayPal (Standard), Google Checkout, carta di credito (POS), bonifico bancario e la possibilità di gestire anche pagamenti rateali personalizzati.

Da segnalare +

  • Categorie per ogni tipo di prodotto
  • Download digitale (MP3, PDF)
  • PayPal Gateway
  • Credit Card (POS) e Bonifico Bancario
  • Supporta coupon, sconti, promozioni
  • Generazione automatica di fatture e ordini n formato PDF

Limitazioni

Il supporto tecnico tramite l’apertura di ticket non è sempre efficiente.

Link| Sito ufficiale WordPress Shopping Cart Plugin


Conclusione

Tutte le soluzioni che ho citato sono perfette per progetti di piccole e medie dimensioni, ma probabilmente non sono l’ideale per la gestione di un sito di Ecommerce con migliaia di prodotti.

Per questo tipo di siti è meglio farsi realizzare una soluzione personalizzata o puntare su piattaforme Ecommerce enterprise come Magneto, Zen Cart, o Shopify.

Se invece sai già come usare WordPress, hai già realizzato un sito o blog con questa piattaforma, e le tue necessità sono contenute, uno dei plugin Ecommerce per WordPress che ho recensito è sicuramente la soluzione migliore da prendere in considerazione.

Aggiornamento 2014

Qui di seguito aggiungerò i nuovi link ai nuovi plugin Ecommerce per WordPress che mi capita di scoprire:

  1. WooCommerce è un buon plugin per realizzare un Ecommerce su WordPress. Gratuito, con una serie di temi ed estensioni che sono a pagamento.
  2. Jigoshop è un ottimo plugin per WordPress che ti consente di creare una piattaforma Ecommerce in modo totalmente gratuito.



E tu, hai già utilizzato uno dei plugin che ho recensito?
Quali sono state le tue impressioni, difficoltà?

Photo credits| WordPress and Fasticon

71 Commenti Lascia un commento

  1. Veramente un ottimo articolo e una bella carrellata. Io per alcuni lavori ho usato getshopped e devo dire che ho dovuto sudare qualche camicia per personalizzazioni e soprattutto per le traduzioni, visto che non c’è il supporto del classico _e() e __().

    Il plugin però sembra stabile. Un’alternativa più elastica, anche se a pagamento, sarebbe comunque una buona cosa. Dovrò provarle: tu che consigli, perchè sia indipendente dal tema del wp e cmq configurabile e personalizzabile?

    Rispondi
    • Ciao Merlinox,

      confermo che il plugin che segnali Getshopped (WP e-Commerce Plugin) richiede numerose e attente revisioni del codice, affinché si possa configurare correttamente.

      Un’ottima alternativa a pagamento che sto sperimentando è Shopp: Molto flessibile e configurabile in base alle diverse esigenze, interessanti funzionalità e ultima, ma non meno importante, un’assistenza tecnica eccellente.

      Altro plugin interessante per gestire e vendere prodotti digitali è DPD Shopping Cart.

      Come ho già scritto nella conclusione, i plugin che ho recensito, sono utili per gestire piccoli e-commerce con WordPress. Per realizzare e-commerce complessi, con centinaia di prodotti, il migliore secondo me è Shopify, che ovviamente è a pagamento ;)

      Rispondi
  2. Ciao, manca http://www.phpurchase.com/ che viene usato anche qua: https://wpswagstore.com/
    Io ho usato Shopp e eShop. Il primo è molto completo ma una è pena da integrare in modo armonioso con il tema che si utilizza (i suoi template sono molto spesso basati su tabelle); il secondo è limitato nelle funzionalità ma è facilissimo da implementare. Se si vendono pochi prodotti lo consiglio vivamente.

    Rispondi
  3. Ma shopify è anche plugin per wordpress? Pensavo fosse solo un service.
    Quante robe da studiare: non si riesce mai a stare al passo con tutto!

    Rispondi
    • Magari Shopify fosse un plugin per WordPress.

      Forse la mia risposta poteva non risultare chiara.

      Volevo segnalarti Shopify come alternativa ad un plugin per WordPress, utile per gestire un catalogo e-commerce con centinaia di prodotti.

      Facendo una ricerca, ho trovato qualche possibilità per integrare Shopify con WordPress;

      1 ) Shopify Importer è un plugin utile per importare prodotti e relative informazioni da Shopify in un sito gestito con WordPress.

      2 ) Shopify API su cui smanettare ;)

      Rispondi
  4. @Merlinox In effetti siamo andati OT per causa mia. Secondo me il migliore plugin e-commerce per WordPress è Shopp.

    Rispondi
    • Beh il prezzo mi pare assolutamente più che accettabile se il prodotto è figo. L’unica sarebbe da provarlo sul campo. Ma chi ha tempo… mamma mia ormai è una guerra impossibile.

      Rispondi
  5. Complimenti per l’ottimo post. Mi è servito per una visione panoramica dei plugin da utilizzare. In effetti non c’è proprio il tempo di provare tutto. Comunque per chi non ha particolari necessità di smanettare sui plugin, quale sarebbe secondo voi quello più stabile che non ha particolare bisogno di attenzione lato codice?

    Rispondi
    • Grazie Antonio per i complimenti, sono sempre apprezzati ;)

      Non esiste un plugin o soluzione e-commerce che non ha bisogno di piccoli interventi di personalizzazione e manutenzione.

      È sempre necessario adattarlo alle proprie esigenze ed aggiornarlo in caso il team di sviluppo rilasci nuove versioni.

      Il plugin e-commerce recensito in questo post, che più si avvicina a quanto chiedi è Ecwid, perchè non è un vero e proprio plugin, ma un sistema e-commerce che si può interfacciare con WordPress.

      Questo è un vantaggio perchè la manutenzione e l’aggiornamento del sistema viene fatto in modo automatico dal team di Ecwid.

      In conclusione non esiste un miglior plugin per creare un e-commerce su WordPress, la scelta dipende dalle tue esigenze e dalle funzionalità che vuoi implementare.

      Un saluto.

      Rispondi
  6. Ho letto con interesse l’articolo dato che un amico mi ha chiesto di creare un sito per pubblicizzare pannelli fotovoltaici e relativi accessori.

    Non sono un grande esperto si siti e-commerce, è da poco che uso WordPress che mi è sembrato eccellente per praticità e flessibilità.

    Il problema è che il sito in progettazione non prevede la vendita online ma semplicemente il l’invio di una mail al gestore del sito, il quale provvede ad inviare una offerta ufficiale tramite posta elettronica.

    Bisognerebbe presentare gli articoli (circa 150) corredati del prezzo solo a utenti registrati, quest’ultimi compilando un modulo con maggiori informazioni rispetto alla semplice sottoscrizione con email e password, mentre ai visitatori il solo catalogo con le caratteristiche tecniche.

    Ho fatto alcune prove con WP e-commerce e mi è sembrato, con l’aggiunta di plugin in per la gestione degli utenti, accettabile; forse con la versione Gold e l’aggiunta del modulo per la registrazione utenti risolvo tutti i problemi.

    Pensavo di provare Shopper Press dato che non esiste un sito da ampliare; da quanto ho appreso vedendo demo varie, sembra veramente completo ma prima di acquistarlo volevo un parere, ovvero cosa conviene usare in alternativa.

    Grazie
    Roberto

    Rispondi
    • @Roberto

      WordPress è attualmente il migliore CMS Open Source per creare siti e blog. È semplice flessibile e molto potente, creare un e-commerce professionale è altrettanto semplice, a patto di conoscere bene html e php.

      Ogni plugin recensito nel post può essere utilizzato come un semplice catalogo prodotti, disabilitando la funzione di acquisto. Con alcune modifiche è possibile collegare ad ogni prodotto una richiesta informazioni ed abilitare la visualizzazione dei prezzi, solo agli utenti iscritti.

      Shopp è il plugin più indicato per fare quello che chiedi. Per scrupolo ho inviato una richiesta specifica al team di sviluppo, questa è la loro risposta:

      Hello Agostino,

      You most certainly can use Shopp as a product-catalog for WP. If you don’t want to show prices and/or add-to-cart buttons just enable custom templates and remove those tags from them.

      If you just do want customers to be able to add new orders, but not let them pay online, just enable an Offline Payment payment gateway, name it whatever you want and customers will be able to send you their orders.

      A combination of both is – ofcourse – also a possiblity (ie for requesting custom quotes based on the products/services they add to their cart).

      Regards.

      Hiranthi

      Un saluto.

      Rispondi
      • Sei stato molto gentile Agostino.

        Prendo in considerazione il tuo suggerimento per lo sviluppo del sito con Shopp.

        Per quanto riguarda la conoscenza di php e html direi che non ci sono problemi.

        Avevo dimenticato di dire che potrei realizzare una RIA da inserire in una pagina di WordPress, la mancata indicizzazione delle Applicazioni web basate su Adobe Flash Builder ed il tempo necessario per implementarla mi hanno convinto a rinunciare.

        D’altronde come hai già detto, la flessibilità e le risorse che mette a disposizione WordPress sono praticamente illimitate.

        Proverò comunque, col tempo, a creare un’applicazione Internet e desktop del genere, non si sa mai.

        A presto e grazie di nuovo.

        Roberto.

        Rispondi
        • Ottimo Roberto.

          Shoop mette a disposizione una demo live dove provare direttamente il plugin. La trovi qui.

          Se realizzi il sito, sarei felice di poterlo vedere e magari conoscere le te impressioni.

          Un saluto.

          Rispondi
    • Ciao Roberto,

      Che plugin hai usato per la gestione degli utenti?

      Rispondi
  7. Ciao Agostino,
    per un sito e-commerce sulla vendita di cartucce e toner rigenerati, avevo pensato ad un template che avesse integrato lo shopping cart.

    Il tema wordpress in questione è il WP store.

    Gestisce i pagamenti con Google Checkout e Paypal, ma se voglio gestire anche il pagamento in contrassegno, non sembrerebbe esserci supporto.

    Considerando di voler trovare un template WordPress con l’integrazione di un plugin con più metodi di pagamento, cosa potresti suggerirmi?

    Rispondi
    • Ciao Antonio,

      mi dispiace ma non conosco nessun tema/plugin WordPress che integra un sistema di pagamento con contrassegno.

      Tra i plugin recensiti quello che offre più metodi di pagamento è senza dubbio WordPress Shopping Cart.

      Rispondi
      • Esiste una versione italiana, lato amministrazione e utente, di questo plugin? in alternativa quale plugin, anche a pagamento, mi consigli per la vendita di prodotti materiali che preveda molteplici motodi di pagamento e che sia personalizzabile? Grazie e ancora complimenti per il post

        Rispondi
        • Ciao Andrea,

          attualmente WordPress Shopping Cart è stato tradotto in Olandese, Tedesco, Ungherese, Rumeno e Spagnolo, purtroppo non in italiano. Puoi verificarlo tu stesso visitando questo link WordPress Shopping Cart Languages and Translation

          Se vuoi c’è la possibilità di tradurre l’intero plugin nella lingua che preferisci quindi anche in Italiano, seguendo le istruzioni presenti sempre nel link sopra indicato.

          Tra i plugin e-commerce per WordPress recensiti in questo post, quello che offre più metodi di pagamento è WordPress Shopping Cart.

          Rispondi
  8. Ciao Agostino,
    innanzitutto complimenti per il sito e per il post!
    io avrei bisogno di implementare uno shop online (multilingua) con la possibilità di visualizzare i dati di tutti gli utenti che hanno acquistato qualcosa.
    inizialmente pensavo a eMember + eStore in modo da gestire un sistema di membership insieme allo shop.
    cosa ne pensi?
    grazie

    Rispondi
    • Ciao Elia,

      la soluzione che proponi (eMember + eStore) potrebbe andare bene, ma sicuramente necessita di una verticalizzazione spinta per farla funzionare a dovere, ergo ore di sviluppo e debugging.

      Se la tua necessità è quella di realizzare uno shop online con la possibilità di visualizzare i dati di tutti gli utenti che hanno acquistato, il mio consiglio è quello di valutare una soluzione professionale come WPMU DEV.

      Questa suite di temi e plugin professionali offe l’integrazione nativa con Buddypress con la quale puoi gestire agevolmente profili utente e membership, il tutto integrato in una piattaforma che ti offre soluzioni già pronte, aggiornamenti continui ed un supporto tecnico completo.

      Tienimi aggiornato ;)

      Un saluto.

      Rispondi
  9. Molto interessante. Ma quali conoscenze servono per poter realizzare un sito con questa piattaforma?

    Noi abbiamo un sito di vendita online (probabilmente non adatto per un e-commerce, nonostante il prezzo che abbiamo pagato), ma vorremmo cambiarlo utilizzando WordPress.

    Abbiamo meno di 50 prodotti ma ognuno con molte opzioni. Il carrello non ci serve perchè normalmente si acquista un solo prodotto. Ci serve un modulo d’ordine snello e veloce, dove appaia il sunto di quello che si compra.

    Pagamenti Paypal e bonifico. Poi il problema sono i prezzi delle spedizioni, che variano in base al Paese.

    Forse sembra semplice ma non lo è. Io vorrei capire se io sarei in grado di comprare e gestire un plugin di quello che hai elencato.

    Grazie!

    Rispondi
    • @Pinkograf

      Non conosco le tue competenze e quindi non saperei dirti se sei in grado di installare e configurare un e-commerce su WordPress.

      In linea di massima è facile installare WordPress ed attivare un plugin e-commerce.

      La difficoltà maggiore sta nell’individuare quale plugin ha funzionalità e caratteristiche che più si avvicinano alle tue esigenze specifiche e configurarlo (modifiche tecniche e grafiche) affinché si adatti agli obiettivi di vendita e comunicazione del tuo sito.

      Inoltre per far si che un e-commerce venda come ci si aspetta, è fondamentale avere competenze in fatto di usabilità, ottimizzazione dei motori di ricerca e Web Marketing.

      Rispondi
      • Agostino grazie per la risposta. Le mie competenze sono zero. Sono una comune mortale, anche anzianotta per queste competenze, che sperava di riuscire a farsi un sito con WP. Quindi deduco che un minimo di conoscenze di base ci vogliono, giusto? Mi devo affidare allora a chi fa siti? Beh forse non agli stessi che mi hanno fatto quello attuale, credo. Se ti capita di guardarlo, dammi un parere. A me non pare propriamente un sito di e-commerce. Ma essendo profana, mi servono pareri più tecnici! Tipo il tuo!
        Per quanto riguarda ottimizzazione e web marketing, si lo so bene! E’ buona parte del lavoro da farsi credo. E anche in questo caso mi devo affidare ad esperti. Io mi limito al web marketing (sempre entro le mie possibilità).
        Grazie ancora, e se hai suggerimenti sono graditi.

        Rispondi
  10. Mi permetto un commento al volo, forse un po’ OT. Leggo costantemente di utenti che provano a fare seo, provano a fare eComm. Molti si riversano nei forum chiedendo le banalità più banali, per scroccare consigli o soluzioni. Ma perchè non creare un progetto come qualsiasi altro, magari investendo in formazione e consulenze? Perchè non mettere a budget una voce “sviluppo sito” e magari non rischiare di perdere mesi uomo con chi non è preparato nell’affrontare certi progetti?

    Scusate.

    Rispondi
  11. Ciao Merlinox, noi ci conosciamo. Perchè hai già risposto ad alcune mie domande in altra sede.
    Non sono qui per scroccare consigli o soluzioni. Sono qui per capire se chi mi ha venduto il sito e chi provvede a usabilità, ottimizzazione dei motori di ricerca e Web Marketing, sia in grado di farlo oppure no.
    Io che non ci capisco niente di queste cose, e che ho pagato profumatamente un sito e-commerce, e tutta l’assistenza che ne segue, se non chiedo a chi ne sa di più, non sarò mai sicura del mio giudizio.
    Tutto qui! E a me pare che il mio sito, come e-commerce sia un pochino scarso.

    Rispondi
    • @pinkograf forse sono stato troppo brutale. Non era assolutamente riferito al tuo caso, ma ti garantisco che giornalmente sono (siamo) bombardati da gente che vuole costantemente info a costo zero, spesso banalizzando il lavoro stesso.
      Per il tuo e-commerce mi spiace, purtroppo “i salumieri” hanno qualità diverse.

      Rispondi
  12. Think Strategy, before Technology

    Purtroppo non basta mettere in vendita delle “cose” online e sperare che magicamente si inizi a venderle. Un e-commerce ha successo solo se c’è una solida strategia di base.

    Installare WordPress e configurare un plugin e-commerce è relativamente facile, comunicare in modo persuasivo la propria offerta, rendere visibile il sito, convertire gli utenti in clienti, è tutta un’altra cosa.

    Per questo l’azienda che vuole risultati tangibili, ha necessariamente bisogno di un professionista capace di studiare ed interpretare le sue esigenze specifiche e le traduca in un e-commerce visibile ed usabile dal cliente finale.

    Rispondi
  13. mmm grazie! ho capito che 4000 euro sono stati buttati al vento! Ok ricomincio daccapo.
    Grazie del parere tecnico.

    Rispondi
  14. Ciao Agostino,
    utilissimo e chiarissimo e veramente interessante post il tuo!
    Io sto usando wordpress già da un pò ed ora mi è stato commissionato un piccolo sito di e-commerce (cosa che non ho mai fatto!) nel quale inizialmente ci saranno pochi prodotti, circa 5-6 categorie per una decina di prodotti ciascuna.
    Ho visto cercando sul web questo tipo di prodotti:
    storefrontthemes.com/themes/original
    e, scusa la domanda veramente da profana (e poco conoscente della lingua inglese haimè) ma quello che si vende qui sono dei temi per wordpress con sistema e-commerce integrati che non hanno bisogno di plug-in?
    Al contrario, mi sembra di capire, che quelli di cui tu parli sono plug-in come qualsiasi altro applicabile a qualsiasi template di worpdress, giusto?
    Tra un prodotto come quello che ti ho fatto vedere ed un plug-in cosa mi consiglieresti considerando soprattutto che come sito dovrà essere molto semplice e snello?
    Grazie e ancora grazie intanto per quello che hai scritto!

    Rispondi
    • Ciao Michela,

      il link che hai segnalato fa riferimento ad una serie di templates che sono stati realizzati ad hoc per integrare in modo nativo il plugin WP E-Commerce. (lo trovi recensito nel post).

      In pratica vendono dei template già pronti e configurati con il plugin WP E-Commerce, quest’ultimo è utilizzabile anche come plugin su qualsiasi altro tema WordPress.

      Queste sono ottime soluzioni per creare un e-commerce in modo semplice e veloce, hanno però alcuni limiti.

      1) Layout definito: Se il cliente ti richiede una struttura personalizzata, dovrai agire pesantemente nella grafica e spesso è meglio realizzare un template da zero, anziché adattarne uno precotto.

      2) Stretta dipendenza del template con il plugin WP E-Commerce: Nonostante sia un ottimo plugin, non è detto che sia la migliore scelta per realizzare un sito che risponda esattamente alle esigenze del tuo cliente.

      A mio avviso le soluzioni sono due:

      Budget contenuto: Studi in modo attento i templates e le funzionalità offerte da Storefrontthemese o simili e proponi al cliente un sito con caratteristiche definite.

      Budget alto: Proponi al cliente uno studio grafico e realizzi un template personalizzato integrando un plugin e-commerce con caratteristiche e funzionalità in linea con le sue esigenze. Devi considerare comunque di mettere mano al codice per adattarlo al progetto specifico.

      Spero di esserti stato utile.

      Un saluto.

      Rispondi
  15. Ok, ho le idee un pò più chiare ora, grazie mille sei stato utilissimo, continuerò a seguirti!
    Grazie ancora.

    Rispondi
  16. salve,
    io ho provato diversi plugin per l’ecommerce e attualmente mi sono fermato su WP e-commerce, pero’ ho un problema che non ho trovato soluzione con nessun prodotto.
    Vorrei aver la possibilita’ di fare lo sconto del 20% solo a prodotti di una categoria e del 10% ad un’altra categoria attraverso i coupons, attualmente non ho trovato niente che mi permette di far questo.
    Qualcuno conosce un prodotto che lo fa’?
    grazie a tutti…

    Rispondi
  17. Salve,
    sono alla ricerca di un plugin che permetta di creare diversi listini prezzi associabili a diverse tipologie di utenti registrati (es. rivenditori, negozi convenzionati, ecc..) ma non ho capito se qualcuno fra quelli recensiti abbia questa possibilità. Se qualcuno mi può indicare un plugin che abbia questa caratteristica…

    Rispondi
  18. ciao! complimentoni per l’utilissimo post! Io ho un blog con WP e mi trovo benissimo! Ragion per cui ora, che voglio aprire un negozio on-line, volevo appoggiarmi a WP per crearlo…Quindi questo post mi è servito tantissimo, vado subito a spulciare tra i plugin che suggerisci!!

    Rispondi
  19. Grandissimo articolo!
    Mi hai salvato…sto tentando di aprire un e.shop e questo articolo mi è stato utilissimo!
    Ho notato che in WordPress Shopping Cart hanno aggiunto la lingua ITALIANA!
    L’unica cosa che non ho capito, essendo anche un pò ignorante, è che ti fanno scaricare due file eseguibili uno .po e uno .mo. Dove dovrei infilarli?!?
    Grazie mille!

    Rispondi
  20. Ciao! Ho una domanda: qualcuno ha usato la versione italiana? È fatta bene? Grazie mille!

    Rispondi
    • @Lory
      La versione italiana di quale plugin?

      Rispondi
      • Scusami, era riferito a quel che diceva Marco (post del 27 ottobre)…WordPress Shopping Cart, mi sembra uno dei migliori, e poi ora che c’è la versione italiana! Volevo solo sapere se effettivamente funziona bene, perchè a volte son tradotti un po’ male…

        Rispondi
        • Insomma la traduzione ha bisogno di qualche ritocchino…ma niente di impraticabile…nel complesso è buona, il plugin è ottimo comunque!
          P.s. la pizza di scarole è buonissima!

          Rispondi
          • Grazie per le dritte Marco, credo proprio che proverò WordPress Shopping cart, date le vostre premesse son sicura che mi troverò benissimo!

            E ancora complimenti per il post, utilissimo!

            PS: Anche io la adoro la pizza di scarole…! Prova i panini si zucca: stupefacenti! :-)

            Rispondi
  21. Ciao a tutti , c’ è e quale fra i menzionati plugin è pronto alle leggi italiane (controllo codice fiscale , privacy, partita IVA ?
    Grazie a tutti

    Rispondi
  22. salve!
    grazie per l’ottimo articolo! alcuni li ho provati ma non riesco a capire come implementare ciò che mi serve.. e a quanto pare anche le soluzioni a pagamento non lo prevedono.

    Sto cercando un sistema che dia la possibilità a gli utenti di registrarsi e caricare i loro prodotti digitali da vendere.

    Per esempio caricare foto e stabilire il prezzo a cui venderle. Inoltre mi servirebbe dare la possibilità a chi vuole comprare di scegliere la dimensione di stampa e la qualità della carta.

    Qualche idea?

    Rispondi
    • Ciao, scusami ma te hai trovato qualcosa?

      Io sto andando matto per cercare un plugin che permetta ai clienti di selezionare le diverse tipologie di carta, grammatura, carta, ecc..

      Rispondi
  23. come posso utilizzar eshop senza carrello come un semplice catalogo con foto e descrizione?

    Rispondi
  24. Molto bello eShop anche se necessità di qualche modifica è comunque un plugin ecommerce molto interessante.

    Come mai non c’è yak?
    (l’ho sentito solo di nome e qualche commento non troppo “spinto”, mai provato)

    Forse scontato ma complimenti per la carrellata, molto chiara.

    Rispondi
  25. Ottimo articolo. Non potevo non lasciare un commento. ;) Saluti a tutti.

    Rispondi
  26. Il mio problema è un altro ho provato prestashop, poi joomla+virtuemart ora vorrei provare con wordpress ma il problema di questa piattaforma è sempre il supporto dei plug-in per il nostro paese /continente, come si conclude la transazione con questi plug-in sempre e solo con paypal?

    Perchè non mi sembra il massimo proporre solo paypal , dato che in Italia molto manco sanno di cosa parliamo.

    Per le spedizioni avete trovato un plug-in che gestisca fedex ups , dhl o poste o tnt , insomma , l’articolo è ottimo ma il problema mio è che questi plugin non offrono extra anche a pagamento per interfacciarsi con banche italiane e con corrieri italiani e soprattuto non consentono metodi alternativi a paypal, se qualcuno ha qualche suggerimento.

    Ottimo articolo!

    Grazie.

    Rispondi
  27. Ok ma il mio problema che la cliente che e alle prime armi , vuole un ecommerce io le ho proposto subito n sito vetrina , in wordpress , ma lei mi parla di ecommerce , senza rendersi conto del lavoro , e vorrei che capisse che non basta l’ecommerce , senza il SEO , e un buon servizio , quindi corriere , e possibilità di pagamento sicuro, non si va lontano , Soprattuto non ho chiaro se serve un certificato SSL per questi plug-in o se basta un semplice hosting LINUX aruba +mysql , register.it o serve qualcosa di più , ho un server virtualizzato su godaddy e ho dovuto ingaggiare un sistemista linux per gestirlo , oltre al problema dei certificati non ho capito quali di questi plug-in sia il più adatto al nostro mercato , ho visto che hanno tutti la traduzione , ma volevo suggerirne un altro , http://tribulant.com/plugins/view/10/wordpress-shopping-cart-plugin

    L’altro problema secondo me non menzionato e forse vado OT chi si occupa del DATA ENTRY , quanto viene venduto il servizio , perchè a seconda del plug-in credo che i tempi siano differenti , soprattuto , per la spedizione ho paura che come mi hai suggerito ci siano tante soluzioni ma calcolano tutti la distanza dal magazzino , e lo sconto pr alcuni clienti più fedeli come si può applicare , la mia paura che l’ecomerce su wp sia semplice ma le problematiche dell’ecommerce invece siano molte.

    Rispondi
  28. Ciao a tutti,
    devo realizzare un e-commerce con una 50ina di prodotti (settore alimentare) e sarei propensa ad utilizzare Shopp l’unico dubbio è: come faccio a renderlo multilingua? Ci sono plugin compatibili e soprattutto che non creano problemi (io per altri siti ho usato qtranslate)?

    Aiutatemi non sono quale sia la scelta migliore!

    Rispondi
  29. salve,
    mica esiste qualche plugin che permette di vendere immagini o documenti con wordpress?
    grazie! :)

    Rispondi
  30. non male, grazie!
    …ma qualche alternativa free?

    Rispondi
  31. Leonardo C.

    Purtroppo per chi vuole vendere seriamente (anche pochi prodotti) nessuna di queste soluzioni può definirsi valida.

    Un ecommerce per essere efficace ha bisogno non solo di un grafica accattivante e di un carrello di prodotti con funzionalità complete, ma anche di una serie di accorgimenti di web marketing (user behaviour – persuasion…) che sono assolutamente assenti in tutti questi plugin.

    Il problema degli ecommerce è che perlopiù sono stati sviluppati da programmatori e/o grafici, quindi tecnici che non hanno competenze di web marketing.

    E le soluzioni a pagamento extra wordpress (tipo Magento, Zen Cart…) non sono sempre efficaci al 100%, anche lì di solito c’è da rimetterci mano.

    Rispondi
  32. Ciao!
    Bellissima ricognizione. Grazie mille
    Luca

    Rispondi
  33. Ciao,
    grazie per tutte le indicazioni.

    Quale di questi plugin permette la possibilita’ di scegliere le categoria (e/o prodotto) da visualizzare basandosi sul tipo di utente?

    Vorrei poter assegnare ad alcuni clienti la possibilita’ di visualizzare solo alcune categorie di prodotti.

    Ho provato con Ecwid, ma pare non contempli questa opzione.

    Grazie ancora :)

    Rispondi
  34. Ciao,
    veramente un ottimo articolo!

    Avrei bisogno di un plugin, disponibile per tutte le pagine web , in cui è possibile modificare il codice php,e quindi creare nuove tabelle nel database per effettuare alcuni controlli…

    Mi spiego meglio:
    ho intenzione di integrare un carello nel mio sito vetrina,ma ho necessità di andare a modificare il codice php, ad esempio fare dei controlli sugli acquisti,ho necesiità di controllare se un mio cliente ha già effettuato un acquisto almeno una volta,se lo ha effettuato allora deve inserirmi un valore in una nuova tabella del database,in modo tale che questo valore poi venga ripreso per generare altri controlli,ad esempio per dare dei punti sconto al cliente.

    Esiste qualche plugin che fà al caso mio,in cui poter modificare il codice php?

    Andrebbe bene anche un carello che gestisece pochi prodotti.

    Grazie anticipatamente.

    Rispondi
  35. Gli ho già scritto ma, copiare gli articoli pari pari
    antonioghidara.it/i-migliori-plugin-e-commerce-per-wordpress-2/#comment-198

    Capisco che è tutto un copia copia ma almeno lo si facesse dai siti stranieri…

    Rispondi
    • Grazie Silver per la segnalazione!

      Avevo già scritto ad Antonio Ghidara per chiedergli di rimuovere il post copiato, ma ad oggi non ho ricevuto nessuna risposta.

      Per fortuna non ha rimosso i credits finali ;)

      Grazie ancora.

      Rispondi
  36. Eccellente articolo!!

    Una domanda…forse qualcuno potrà aiutarmi.
    Esiste un plugin di tipo e-commerce, che permetta l’upload di files da parte dell’utente, in fase di acquisto. Mi spiego meglio:

    L’utente sceglie un prodotto da acquistare…ma prima di arrivare al pagamento dovrebbe avere la possibilità di caricare alcuni files (il prodotto venduto necessita di alcuni documenti forniti direttamente dall’utente).

    Grazie!!!

    Rispondi
  37. Steven Zorzi

    Ho un grosso problema: devo integrare Woocommerce nel tema Lotus di ThemeForest, ma essendo che entrambi prevedono una sezione Prodotti, queste sembrano andare in conflitto.

    Ossia, qual’ora io inserisca nella sezione Prodotti di Woocommerce un nuovo prodotto appunto, nel momento in cui salvo e lo voglio andare a rivedere sparisce dalla lista e finisce in quella della sezione Prodotti del tema.

    Con relativo template ecc…. e io (così sembra) perdo completamente i dati inseriti nel prodotto inserito tramite woocommerce ma restano solo quelli comuni: titolo, testo ecc… come posso risolvere questo grosso problema? non ne vengo fuori

    P.S: ho notato che i prodotti creati con woocommerce dovrebbero essere dei post di tipo “product” mentre quelli creati con il tema lotus sono di tipo “axi_product”, però quando creo il prodotto con woocommerce mi ritrovo reindirizzato alla pagina di modifica del prodotto col template del tema e non con quello del plugin woocommerce e nel database viene salvato con tipologia axi_product! (anche modificando successivamente il valore direttamente nel database con “product”, subito dopo torna come “axi_product”.)

    Qualcuno saprebbe aiutarmi? grazie anticipatamente

    Rispondi
  38. c’è un plugin per gestire listini multipli per woocommerce? ho visto quello segnalato “Wholesale Prices” ma leggo dalla scheda del plugin :Un campo in più verrà aggiunto al vostro scheda tecnica del prodotto, in cui è possibile aggiungere un prezzo “wholesale”.
    io cerco listini multipli per diverse tipologie di utenti.

    grazie

    Rispondi

Tutti i link sono "No Follow Free". Per saperne di più

Feed RSS dei commenti a questo post. TrackBack URL

Lascia un commento

Seguimi su Google+
Non perdere gli aggiornamenti!

Sono anche su Twitter :)